Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentati ufficialmente dall'ARLeF

Cultura e Spettacolo
18 febbraio 2019

Tui e Tuie, i nuovi cartoni animati in friulano

di
Di produzione russa, sono già stati trasmessi da Disney Channel in Australia e Nuova Zelanda. Insegnano ai bimbi le buone regole del vivere in comunità
CONDIVIDI
28404
Cultura e Spettacolo
18 febbraio 2019 di

È stato il Museo di Cjase Cocel di Fagagna il primo palcoscenico per la presentazione pubblica della nuova serie di cartoni animati Tui e Tuie, “firmati” ARLeF (Agjenzie Regionâl pe Lenghe Furlane).

«La Regione – ha affermato Alessia Rosolen, assessore regionale all’Istruzione, che ha partecipato alla presentazione – ci tiene molto alla sua specialità legata alle diversità linguistiche del territorio. In relazione a ciò, molte cose sono state fatte e altre sono in cantiere per valorizzare il plurilinguismo, a partire dalle scuole dell’infanzia».

«L’Agenzia – ha sottolineato il presidente dell’ARLeF, Eros Cisilino – sta lavorando molto per fornire ai bambini prodotti di qualità per apprendere il friulano. Questo cartone animato, inoltre, lancia un forte messaggio sociale, poiché insegna ai bambini, in maniera simpatica e leggera, piccole regole del vivere civile che le famiglie sapranno sicuramente apprezzare».

Dopo gli esperimenti della Pimpa e di Omenuts, serie di cartoni animati parlanti friulano e dedicati alle scuole dell’infanzia, ora è la volta di questa nuova serie che proviene dalla Russia ed è già stata trasmessa da Disney Channel in Australia, Nuova Zelanda e altri Paesi.

L’ARLeF ha realizzato la versione in lingua friulana del cartone animato (in collaborazione con Belka Media - Raja Films), ora disponibile anche in un cofanetto DVD che raccoglie 34 episodi. Protagonisti dell’animazione sono due gattini blu, Tui e Tuie, fratello e sorella. Grazie a una scatola magica e a una fervida immaginazione vengono trasportati lontano da casa e vivono avventure piene di sorprese e scoperte, apprendendo dai compagni di viaggio le buone norme di vita sociale.

Alla presentazione, oltre all’assessore Rosolen e al presidente Eros Cisilino, erano presenti anche William Cisilino, direttore dell’ARLeF; Renata Chiappino, dirigente dell’Istituto comprensivo di Fagagna; Patrizia Pavatti, direttore dell’Ufficio scolastico regionale e Daniele Chiarvesio, sindaco di Fagagna.

Una cinquantina di bambini delle Scuole dell’Infanzia di Silvella e Madrisio e della Scuola Primaria di Ciconicco, guidate dalle rispettive insegnanti, hanno recitato e cantato alcune filastrocche in friulano e hanno assistito alla proiezione di due avventure di Tui e Tuie.

A margine della presentazione, si è tenuto presso l’ARLeF un incontro fra il presidente Cisilino, l’assessore regionale Rosolen e il direttore generale dell’Usr Pavatti. Dalla riunione è emersa la comune volontà di lavorare assieme per migliorare ulteriormente le attività d’insegnamento della lingua friulana, in particolare snellendo le procedure per il finanziamento delle scuole. Dal canto suo l’ARLeF si è impegnata a svolgere una forte azione per avviare la certificazione linguistica, la realizzazione di materiali didattici (cartacei ed elettronici) e la messa a punto di un nuovo sistema per la formazione in servizio degli insegnanti di friulano.

Il DVD con le avventure di Tui e Tuie potrà essere ritirato presso l’ARLeF, a titolo gratuito, dagli insegnanti e da tutti coloro che intendano utilizzarlo per scopi ludico-didattici.

Commenti (0)
Comment