Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Calzature Pozzar

Attualità
19 febbraio 2019

Una tradizione lunga oltre un secolo

a cura della redazione
La Licenza d’Esercizio Italiana dello storico negozio di Fiumicello ha raggiunto il traguardo dei 100 anni. Ma quella austriaca ha origini ancora più antiche…
CONDIVIDI
28432
Da sinistra Mario Pozzar e la moglie Mariucci, titolari dal 1977 al 2005, Rosanna e Dario Pozzar, attuali titolari
Attualità
19 febbraio 2019 della redazione

Il negozio Calzature Pozzar di Fiumicello ha festeggiato i 100 anni della propria Licenza d'Esercizio Italiana, rilasciata dopo la Grande Guerra al posto della preesistente Licenza d'Esercizio Austriaca.

Quest’ultimo documento è andato smarrito nel corso del tempo, forse dimenticato in qualche vecchio baule, ma una fattura d'acquisto del 1913 testimonia che il negozio ha più di 100 anni.

Ad avviare l'attività è stato Giuseppe Pozzar che con due dei suoi figli, Silvano e Giacomo, realizzava gli stivali da equitazione per gli Ufficiali dell'Esercito Austriaco. A quei tempi per procurarsi il cuoio e il pellame necessari a produrre le calzature Silvano doveva recarsi più volte alla settimana a Udine in bicicletta, facendo ritorno in calzoleria con un carico di merce fino a 40 kg.

Da Giuseppe la Licenza è passata proprio a Silvano che con i figli Fausto e Mario l'ha mantenuta fino al 1977, adeguando e ampliando il negozio situato in via Gramsci 69, dove si trova tutt'ora. Nel 1977 avviene il terzo "passaggio del testimone", e la titolarità del negozio passa da Silvano a Mario che, con la moglie Mariucci, aumenta l'offerta commerciale ampliando ancora i locali e inserendo il reparto sportivo con collezioni che dedicate per la prima volta anche all'abbigliamento. Sempre con la presenza di Silvano, che ha continuato comunque a rimanere in negozio lavorando al suo banchetto da calzolaio fino a tre mesi dal compimento dei suoi 100 anni di vita.

Nel 2005, raggiunta la pensione, Mario e Mariucci hanno passato il testimone al figlio Dario e a sua moglie Rosanna, che nel 2011 hanno ristrutturato il negozio per dare ancora più valore al locale storico nel quale si trova da sempre. Nel 2009 l'attività è stata dichiarata locale storico del Friuli Venezia Giulia, insignita con una targa d’argento esposta con orgoglio in ingresso.

Negli ultimi anni, confermando la sua vocazione all’attualità, il negozio ha sviluppato anche la comunicazione social:  sulla pagina Facebook Calzature Pozzar vengono regolarmente presentate le nuove collezioni e le diverse offerte, consentendo ai clienti di interagire per avere informazioni riguardo ai prodotti proposti.

«Nel corso di più di 100 anni di attività – sottolinea Dario Pozzar – nel negozio hanno sempre lavorato anche molte valide commesse, che si sono succedute lavorando con passione, al punto che molti clienti credevano e tutt'ora credono che siano familiari dei titolari anziché dipendenti. Proprio la passione trasmessa di generazione in generazione fa sì che nonostante l'attuale complicato periodo storico dal punto di vista economico e sociale, il negozio prosegua la sua attività puntando sulla qualità dei prodotti e sulla competenza nel mettere a proprio agio i clienti».

Commenti (0)
Comment