Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Metodo Zilgrei e massaggio alle erbe

Salute
04 febbraio 2011

Via lo stress!

di Patrizia Longo
Due soluzione per ritrovare il benessere del proprio organismo. Seguendo i consigli degli esperti.
CONDIVIDI
18
Salute
04 febbraio 2011 di Patrizia Longo

ZILGREI

È un sistema naturale di autoguarigione efficace in caso di disturbi alla colonna vertebrale ed alle articolazioni, o in caso di contratture muscolari. Questo speciale massaggio curativo aiuta ad attivare le proprie energie interne ed a sciogliere i blocchi energetici. Zilgrei risulta quindi efficace in caso di reumatismi ed artrosi, mal di schiena ed emicranie, rigidità di collo e spalle, stitichezza, limitazioni motorie e stiramenti. Ha una durata di circa mezzora e si focalizza principalmente nella zona interessata

 

Il metodo

Il metodo Zilgrei si basa essenzialmente su:

- respirazione profonda, detta anche dinamica;

- movimenti corporei o micromovimenti, detti anche posizioni del corpo richiesto;

- atteggiamento mentale.

La respirazione profonda agisce sulle articolazioni ammalate, consentendo lo “sblocco” delle stesse. Durante la respirazione controllata, il soggetto deve compiere dei movimenti che agiscono sulle articolazioni interessate. Gli esercizi proposti da tale metodo possono essere preventivi, curativi o di mantenimento. La respirazione ed il micromovimento vengono accompagnati da esercizi mentali, nei quali il soggetto è invitato a visualizzare i muscoli e le parti interessate, tanto da percepire il cambiamento che nel contempo effettivamente si sta realizzando. Il risultato finale porta all’acquisizione di una ampliata consapevolezza del proprio corpo e della propria mente. Sotto l’aspetto tecnico si rintracciano basi in comune con la chiropratica mentre sotto l’aspetto mentale con la pratica orientale dello yoga, senza però che vi sia alcuna richiesta di adesione a tale pensiero filosofico.

 

Indicazioni

Oltre che nelle patologie a carico dell’apparato mio-articolare e nelle turbe nervose, il metodo Zilgrei viene impiegato nell’attività sportiva, nel periodo della gravidanza e nella prevenzione dei difetti posturali. Il metodo è infatti praticabile da tutti, non presenta controindicazioni, è utile nel trattamento del dolore, e permette il mantenimento dello stato di salute. Di norma vengono proposti degli autotest di valutazione, per riscontrare il disturbo e la sua entità, e delle tecniche esecutive, nelle quali il soggetto si autocura. A seconda dell’obiettivo da raggiungere i vari esercizi assumono nomi specifici: l’Assiolo per eliminare il dolore da sciatalgia, la Ghiandaia per il dolore del tratto lombare, l’Uccello Azzurro per alleviare i dolori di tutta la zona della colonna vertebrale, e così via. Trattandosi di una tecnica che è possibile imparare ad autogestire, è conosciuta anche come metodo di Autoterapia Zilgrei. Prima di intraprenderla, tuttavia, è fondamentale rivolgersi a professionisti esperti che possano dare consigli adeguati.

 

MASSAGGIO ENERGETICO ALLE ERBE

Il massaggio con i tamponi caldi alle erbe medicinali rappresenta un’efficace forma di trattamento termico. Utilizzando una speciale tecnica, si raggiunge l’armonia interiore ed esteriore dell’organismo.

 

Il metodo

L’intero corpo viene infatti unto con particolari oli preriscaldati e successivamente massaggiato con appositi sacchetti pieni d’erbe. Erbe medicinali, aromi e sostanze curative vengono miscelate secondo le necessità del paziente al fine di rendere ogni trattamento personalizzato e altamente specializzato per quel preciso disturbo di cui si lamenta la persona. Il composto viene raccolto in un sacchetto di cotone grezzo, grande come un pugno, che viene quindi riscaldato su un apposito fornello alla temperatura di 65-80° C. All’inizio del trattamento il corpo viene preparato con due sacchetti di erbe, e sottoposto a brevi stimoli termici seguiti da rapidi sfioramenti. Quando il tampone raggiunge una temperatura piacevole per la pelle, il corpo viene totalmente massaggiato lungo le linee di energia con specifiche tecniche di movimenti circolari. In particolare nelle zone contratte si avvertono i benefici del calore.

 

Benefici

Grazie ai principi attivi delle erbe prescelte si possono avere risultati di decontrattura delle rigidità muscolari, disinfiammazione di zone dolenti, decongestionanti per le vie respiratorie, rilassanti per problemi di ansia e stress, scioglimento di rigidità articolari e paravertebrali. La circolazione sanguigna viene stimolata e si instaura un meccanismo di disintossicazione ed autoguarigione. Il trattamento dura nella norma un’ora.  

Commenti (0)
Comment