Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Successo per "Una Splendida Giornata"

Attualità
17 luglio 2019

Staranzano, solidarietà in memoria di Sergio Zuri

di Paolo Posarelli
Quinta edizione dell'evento musicale dedicato al dirigente sportivo e ristoratore monfalconese
CONDIVIDI
30463
Un'immagine della quinta edizione dell'evento
Attualità
17 luglio 2019 di Paolo Posarelli

Si è svolta nel mese di giugno la quinta edizione della manifestazione "Una Splendida Giornata" presso il campo sportivo Fogar a Staranzano, dedicata alla memoria di Sergio "Vasco" Zuri, dirigente sportivo e ristoratore di Monfalcone. Anche quest'anno la kermesse canora si è sviluppata nell'arco di tutta la giornata a partire dal mattino fino a tarda sera quando è calato il sipario.

Il cast canoro predisposto dagli organizzatori ha richiamato oltre mille persone provenienti da tutta la bisiacaria ma anche da altre località del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, che hanno potuto avvalersi anche della proposta enogastronomica preparata dai volontari del sodalizio.

Nel corso della giornata il pubblico ha potuto apprezzare particolarmente le esibizioni del Trio Wanted, del duo Simone Bertogna e Carlo Marzaroli, l'energico rock dei Dyalmace, Sabbathage e Stinki di Santo.

Molto apprezzati in serata gli Alchemica, band rock di respiro interregionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A scaldare definitivamente l'ambiente è stata Eliana Cargnelutti, talentuosa chitarrista friulana insieme alla sua band, con un rock coinvolgente in quasi 90 minuti di spettacolo. Mr. Lucky Luciano Gherghetta e la blues band hanno poi chiuso la giornata canora.

I responsabili dell'Associazione "Una Splendida Giornata" si ritroveranno nei prossimi giorni per definire l'entità dell'utile da donare totalmente in beneficenza come negli anni precedenti.

Finora, nelle quattro edizioni passate, i beneficiari hanno potuto contare su donazioni pari a diciottomila euro.

Commenti (0)
Comment