Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Venerdì 25 ottobre

Cultura e Spettacolo
03 ottobre 2019

Fake news, Matt & Bise e David Puente a Monfalcone

di redazione (fonte Comune di Monfalcone)
Presentato l'evento che porterà in città il duo Matt&Bise e il blogger David Puente. Si rivolgeranno ai giovani, ma non solo
CONDIVIDI
31245
Cultura e Spettacolo
03 ottobre 2019 di redazione (fonte Comune di Monfalcone)

Un evento dedicato ai giovani e focalizzato sul tema delle Fake News che porterà al Centro Giovani Innovation Young di Monfalcone Matt & Bise - youtuber con oltre 2 milioni di follower - e David Puente – blogger e debunker che lavora per Open, il giornale online di Enrico Mentana.

"FAKE dentro le NEWS ", l’iniziativa promossa dal Comune di Monfalcone, in collaborazione con Area Science Park e Punktone, si terrà venerdì 25 ottobre alle ore 17 al Centro Giovani Innovation Young di Monfalcone, in viale San Marco 70.

L’evento è stato presentato al Palazzo Municipale del Comune di Monfalcone dall’assessore alle Politiche Giovanili, Antonio Garritani, dalla responsabile del progetto di Area Science Park, Milena Bortolotto, dal BDM di Innovation Factory - incubatore certificato di Area Science Park -, Maurizio Caradonna e dal referente di Innovation Young per il Comune di Monfalcone, Gabriele Bergantini.

Si tratta di uno degli eventi di qualità messi in atto dal Comune di Monfalcone per promuovere e valorizzare il Centro Giovani Innovation Young e trasformarlo in un punto di riferimento per i giovani” ha dichiarato l’assessore Garritani.

A "FAKE dentro le NEWS" Matt & Bise e David Puente daranno il loro contributo con interventi diretti, per informare e fare luce su un tema molto attuale: che cosa sono le Fake News? Come riconoscerle? Come ci si può difendere?

I tre relatori porteranno un punto di vista nuovo e dinamico, sostenuto da esempi e approfondimenti proposti in modo vivace. La bolla filtro e gli algoritmi di Google e Facebook, il ruolo del debunker, gli influencer e il peso delle parole, le notizie impossibili e il ruolo dei Social Media sono alcuni dei temi che verranno affrontati durante l’incontro. Non mancheranno citazioni ed esempi di Fake news nella storia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Un fenomeno – sottolinea Milena Bortolotto – che interessa le nuove generazioni che si muovono con disinvoltura nel web. L’evento è stato pensato per aiutare i giovani a distinguere i fatti dalle opinioni e fornire loro gli strumenti utili per riconoscere e smascherare le notizie false e non cadere nella rete di chi le costruisce. Ci rivolgiamo a un target piuttosto ampio (dai 15 ai 36 anni) quindi, per garantire un livello di coinvolgimento più elevato possibile, assieme all’agenzia di comunicazione Punktone abbiamo individuato due tipologie di interlocutori, giovani e adulti, in modo da coinvolgere la fascia target”.

“Lo scorso anno – spiega Maurizio Caradonna abbiamo testato un format che ha funzionato: affrontare argomenti importanti e vicini ai giovani in modo nuovo e dinamico è fondamentale per catturare il loro interesse e la loro attenzione”.

Commenti (0)
Comment