Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Riprese per Linea Bianca di Rai Uno

Cultura e Spettacolo
03 marzo 2020

Ciak, si gira in Friuli Venezia Giulia

di redazione (fonte PromoTurismo FVG)
Una puntata dedicata all’offerta invernale delle Alpi Giulie e delle Valli del Natisone e del Torre
CONDIVIDI
33147
Sella Nevea, vista dal Rifugio Gilberti (© Carlo Spaliviero)
Cultura e Spettacolo
03 marzo 2020 di redazione (fonte PromoTurismo FVG)

Da oggi al 5 marzo le telecamere del programma Linea Bianca di Rai Uno accenderanno i riflettori sull’offerta invernale delle Alpi e Prealpi Giulie del Friuli Venezia Giulia per la realizzazione di una puntata nella quale saranno protagonisti non solo le piste dei comprensori di Sella Nevea-Kanin e Tarvisio, ma per la prima volta, anche territori non ancora toccati dalla trasmissione quali le Valli del Natisone e le Valli del Torre.

Quest’anno il conduttore Massimiliano Ossini insieme ai co-conduttori Lino Zani e Giulia Capocchi ritorneranno nel borgo del monte Lussari di Tarvisio per poi avvicinarsi al confine e sciare lungo le piste del polo di Sella Nevea-Kanin con particolare attenzione al collegamento transfrontaliero con la località sciistica di Bovec.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il viaggio proseguirà poi lungo la dorsale del confine sloveno per arrivare nelle Valli del Natisone e del Torre, alla scoperta di peculiari realtà e dell’offerta turistica di questo affascinante ambito montano.

Un viaggio per conoscere il patrimonio turistico delle montagne del Friuli Venezia Giulia e di una parte non ancora visitata dal programma che ritorna in Friuli Venezia Giulia per il suo immancabile e consolidato appuntamento annuale, grazie alla stretta collaborazione di PromoTurismoFVG con la produzione.

Commenti (0)
Comment