Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Iniziativa a Valvasone

Società
27 marzo 2020

Mascherine e guanti gratis acquistando il pane

di redazione (fonte Panificio Cocetta)
Fornita anche una copia cartacea dell'autodichiarazione: "Non tutti hanno una stampante in casa"
CONDIVIDI
33371
Nevio Bianchet con il kit d'emergenza
Società
27 marzo 2020 di redazione (fonte Panificio Cocetta)

Un kit di emergenza con guanti monouso e mascherine di carta ai clienti del Panificio Cocetta di Valvasone per affrontare l'emergenza Coronavirus.

È questa la risposta solidale e di tutela della propria comunità di Sara e Nevio Bianchet, i titolari dell'antico panificio con sede in via Roma, i quali si sono da subito impegnati anche nel garantire le consegne a domicilio gratuite a Valvasone, Arzene e San Martino per aiutare, in particolare, gli anziani e le persone con più fragilità.

“Abbiamo pensato di regalare a tutti i nostri clienti che ordinano la consegna del pane a domicilio – ha spiegato Sara Cocetta – un kit di emergenza che contiene una mascherina protettiva di carta (le uniche che siamo riusciti a trovare dai nostri fornitori) e un paio di guanti usa e getta, così se devono uscire di casa possono farlo con un po' più di protezione visto anche l'irreperibilità di questi dispositivi di sicurezza”.

Nel kit si potrà trovare anche il modulo di autocertificazione per gli spostamenti già pronto e stampato. “Ci rendiamo conto che molte persone – ha aggiunto – non hanno una stampante a casa, in particolare le persone anziane, quindi abbiamo pensato subito di mettere a disposizione in negozio un plico di stampe aggiornate per chi ne avesse bisogno. E anche chi richiede la consegna a domicilio, potrà ricevere la fotocopia del modello già stampata insieme al kit di emergenza”.

Fino a oggi, il panificio Cocetta ha consegnato, insieme al pane, oltre 35 kit di emergenza. “Certi che ognuno nel suo piccolo possa contribuire ad aiutare gli altri, continueremo a fornire i nostri kit. Inoltre – ha aggiunto Cocetta – stiamo stilando una lista di prodotti alimentari che potremmo consegnare a domicilio insieme al pane. La nostra prima volontà è quella di aiutare i nostri concittadini, per questo le consegne saranno gratuite”.

Le consegne a domicilio avvengono su prenotazione il giorno prima e vengono effettuate in mattinata nei giorni: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato, telefonando al n. 3288872040.

Commenti (0)
Comment