Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Iniziativa di ARLeF, Protezione Civile e Direzione Salute Fvg

Attualità
16 aprile 2020

Proteggersi dal Coronavirus, informazioni anche in Friulano

di redazione (fonte ARLeF)
Un video sulla sanificazione delle mascherine protettive e un foglio informativo distribuito negli ospedali sono le due prime azioni
CONDIVIDI
33604
Attualità
16 aprile 2020 di redazione (fonte ARLeF)

Agenzia Regionale per la Lingua Friulana, Protezione Civile e Direzione Centrale Salute della Regione Fvg scendono in campo per diffondere informazioni e raccomandazioni in lingua friulana per proteggersi da Coronavirus.

La collaborazione – spiegano i promotori – non è nata solo per dare attuazione alla normativa di tutela della lingua friulana, parlata da oltre 600.000 cittadini nella loro quotidianità, ma anche poiché l’utilizzo delle lingue proprie dei cittadini migliora la comunicazione, crea empatia e raggiunge in maniera diretta una larga fetta della popolazione. Tali informazioni, peraltro, saranno particolarmente utili ad affrontare l’avvio della fase 2 dell’emergenza Coronavirus, in cui si potrà riprendere a svolgere delle attività, ma senza mai abbassare la guardia sulla sicurezza.

Alla sanificazione delle mascherine protettive è dedicata la prima azione specifica, con la realizzazione in lingua friulana del videotutorial realizzato dal Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile del Comune di Udine. Il video, lanciato tanto sui canali social dell’Assessorato alla Protezione Civile Fvg come su quelli ARLeF, spiega come lavare in modo corretto e sicuro, per poter essere utilizzate più volte, le mascherine in stoffa che per molto tempo proteggeranno la nostra quotidianità, in strada, nei negozi e sul luogo di lavoro.

In sinergia con la Direzione Centrale Salute Fvg è stato invece realizzato un foglio informativo sul Coronavirus che spiega come evitare il contagio. Stampato in 10.000 copie dalla Regione, proprio in questi giorni è in distribuzione presso i punti informativi dei presidi e delle strutture ospedaliere afferenti alle aziende sanitarie del territorio friulanofono, a disposizione di tutti gli utenti.

«Proteggersi è fondamentale, e lo sarà per molto tempo – afferma il presidente dell’ARLeF, Eros Cisilino –. In un momento di grande apprensione come quello che stiamo vivendo, veicolare i temi della prevenzione in friulano significa dare valore ad un approccio comunicativo fortemente empatico, e quindi più efficace e diretto. Per questo riteniamo importante dare il nostro contributo. Con queste due prime iniziative ci rivolgiamo ad un pubblico adulto, ma è già in cantiere un progetto per spiegare ai bambini, attraverso due personaggi dei fumetti, l’importanza della prevenzione dal contagio. Siamo inoltre disponibili a collaborare con tutte le strutture di assistenza e le realtà di supporto sanitario e psicologico, per favorire un’informazione capillare. Siamo già in contatto con Psicologi per i Popoli regione Fvg onlus, per realizzare in friulano un video che insegna ad abbassare l’ansia. Superare l’emergenza e guardare avanti è un lavoro di squadra, se ci uniamo siamo più forti».

Commenti (0)
Comment