Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Siglata una convenzione tra SVBG e Triestina

Sport
08 luglio 2020

A Trieste nuova sinergia tra vela e nuoto

a cura della redazione
Le due storiche società sportive di entrambi i settori collaboreranno insieme per nuovi eventi. Confermata l'edizione 2020 di Barcolana Nuota
CONDIVIDI
34885
Da sinistra Mitja Gialuz e Renzo Isler
Sport
08 luglio 2020 della redazione

Continuare a lavorare insieme per sviluppare il binomio vela - nuoto, partendo dalla Barcolana Nuota.

La Società Velica di Barcola e Grignano e l’Unione Sportiva Triestina Nuoto hanno siglato ieri alla SVBG una convenzione che lega i due sodalizi: i due presidenti, Mitja Gialuz e Renzo Isler, hanno formalizzato la collaborazione nata in acqua per continuare a lavorare assieme su più fronti.

Abbiamo iniziato in maniera operativa e concreta con Barcolana Nuota - ha spiegato  Gialuz - collaborando per organizzare quella che è già diventata una tra le più spettacolari manifestazioni amatoriali di nuoto con partenza unica in acque libere, ma vogliamo andare oltre: il nostro obiettivo è proporre ai rispettivi soci attività sinergiche, dare l’opportunità di formarsi e di acquisire più competenze ai nostri atleti e organizzare assieme eventi di grande qualità, a beneficio della città”.

L’accordo crea un comitato operativo che vede tre soci dei due sodalizi lavorare assieme per sviluppare le iniziativeMauro NordioCarlo Tevarotto e Flavia Bottaro per la SVBG e Nicola CassioLaura Sterni e Sigrid De Riz per la Triestina Nuoto avranno il compito di concretizzare tutti gli aspetti della collaborazione sia sul fronte eventi che per quanto attiene a corsi e attività da proporre ai rispettivi soci.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quello che abbiamo in comune - ha dichiarato  Islerè che siamo tutti gente di mare. Questo spirito ci ha avvicinati subito: a Trieste quando dici mare dici vela e dici nuoto. Assieme costruiremo programmi e svilupperemo eventi capaci di coinvolgere i rispettivi atleti e promuovere i nostri sport e la sinergia che abbiamo concretizzato in questi anni, grazie anche alla visione di Carlo Tevarotto che per primo, ormai 6 anni fa, ha intuito il potenziale di una gara in acque libere nel periodo e nello stile di Barcolana”.

Proprio sul fronte di Barcolana Nuota, il comitato formalizzato ieri tra le due società ha già iniziato a lavorare con l’obiettivo di disegnare l’edizione 2020 in linea con i protocolli sanitari vigenti. “Come per Barcolana - è l’indirizzo dei due presidenti -l’obiettivo è quello di realizzare l’evento in armonia con le norme, modificando ciò che è necessario e mantenendo intatti l’entusiasmo e lo spirito che conduce a Trieste così tanti appassionati per vivere un’esperienza unica”.

Commenti (0)
Comment