Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Prima edizione del Memo Festival

Attualità
23 luglio 2020

Monfalcone celebra la storia della sua cantieristica

a cura della redazione
Rassegna di iniziative, eventi, appuntamenti per condividere la memoria custodita nel Museo di Panzano
CONDIVIDI
35136
Prua del Sottomarino Toti - Museo della Scienza (© Paolo Soave)
Attualità
23 luglio 2020 della redazione

Il primo Memo Festival Monfalcone, una rassegna di iniziative, eventi, appuntamenti per condividere la memoria del Museo della Cantieristica, organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Monfalcone insieme al Consorzio Culturale del Monfalconese e dal MuCa, si apre lunedì 27 luglio, alle ore 20.30, alla presenza dell’assessore alla cultura Luca Fasan e del presidente del CCM Davide Iannis.
Seguirà l’inaugurazione della mostra “Il sottomarino S-506 Enrico Toti”, allestita al Centro visite (via Pisani 28, visitabile fino al 2 agosto dalle 19 alle 21.30), realizzata nell’ambito di “Cacciatori di memorie”, un progetto di raccolta di documenti, pubblicazioni, diari, lettere, testimonianze audio o videoregistrate, vecchi filmati amatoriali, oggetti e fotografie che da oltre quarant'anni alimenta l'Archivio della Memoria del CCM.

Sempre lunedì 27 luglio, alle 21 in piazzetta Esposti Amianto, conferenza dell’avvocato Marino Degrassi, curatore della mostra “Venezia e il Patriarcato. Da Carlevarijs a Canaletto, al Guardi e alle Grandi edizioni”, che espone dal 18 luglio al 18 ottobre, in diverse sedi comunali oltre 200 opere di assoluto valore: dipinti di Carlevarijs, Bombelli, Grassi e Pavona, incisioni e stampe di Giambattista e Giandomenico Tiepolo, Daniele Dolfin e Jacopo Leonardis con uno dei capolavori assoluti di Gian Antonio Guardi e alcuni disegni del Canaletto. Accanto a questo sono esposti diversi volumi rari e preziosi, gli antichi Statuti e una serie di acquerelli dell’architetto Pietro Nobile del tutto inediti.

Martedì 28 luglio, dalle 18 alle 19.30, è in programma “Villaggio Operaio Express”, una caccia al tesoro per le famiglie”, con partenza dal MuCa (su prenotazione tel. 0481494901 - email info@mucamonfalcone.it).
Alle 21, in piazzetta Esposti Amianto, la proiezione di “Un posto sicuro” (Italia, 2015) di Francesco Ghiaccio, introdotta da Violetta Borelli, a cura dell’Associazione Esposti Amianto Monfalcone.

Mercoledì 29 luglio, dopo la “Passeggiata culturale a Panzano” (dalle 20 alle 21), è in programma alle 21 in piazzetta Esposti Amianto la conferenza di Franco Mancuso, Edino Valcovich e Jacopo Ibello su “Il Villaggio operaio di Panzano gioiello dell’archeologia Industriale”. La serata sarà dedicata allo sviluppo di un discorso critico e propositivo legato al quartiere di Panzano, gli interventi di Franco Mancuso, Edino Valcovich e Jacopo Ibello focalizzeranno infatti l’attenzione sulle peculiarità specifiche sociali e architettoniche del Villaggio Operaio impostato da Dante Fornasir su impulso dei fratelli Cosulich tra il 1908 e il 1927.

Giovedì 30 luglio, alle 21 in piazzetta Esposti Amianto, Marco Iezzi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano dialoga con l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia gruppo “M.C.A.T. Cellotti medaglia d’oro al valore della Marina” di Monfalcone nell’incontro “Un sottomarino a Milano”. A seguire, la proiezione del documentario “Aldilà del mare: il sottomarino S-506 Enrico Toti e il suo museo” (Italia, 2006) di Dario Barezzi e Giosuè Boetto Cohen.

Venerdì 31 luglio, alle 21 in piazzetta Esposti Amianto, “30 anni di navi da crociera made in Italy”, conferenza di Matteo Martinuzzi, storico navale e attualmente Direttore scientifico Fondazione Fincantieri e collaboratore della redazione di economia marittima del Secolo XIX/The Medi Telegraph. Dal 2006 al 2009 ha curato la creazione di un archivio storico nel cantiere di Monfalcone.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sabato 1 agosto, alle 21 in piazzetta Esposti Amanto, concerto “Musiche dai transatlantici” con Sonas Duo (pianoforte e violoncello) e dalle 22 alle 24 apertura straordinaria del MuCa per “Una notte al museo”.

Il Memo Festival Monfalcone si conclude domenica 2 agosto, alle 21 in piazzetta Esposti Amianto con Teatro a leggio “Suggestioni bisiache. Racconti e canzoni brillanti di casa nostra” a cura dell’Associazione “Stropula Cantieri Teatrali”. Uno spettacolo allegro dove racconti e poesie di scrittori bisiachi come Marina Zucco, Aldo Miniussi, Livio Glavich con grande maestria, ma soprattutto ironia raccontano, nell’immediatezza del dialetto, i tanti momenti della nostra vita quotidiana. Adattamento del testo di Annalisa Delneri, con Alessandra Bianca, Annalisa Delneri, Lucia German, Franco Ongaro, Enrico Taunisio, Marilisa Trevisan.

Commenti (0)
Comment