Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Contratto di 99 anni

Attualità
20 novembre 2020

Cividale, pista di atletica di Rubignacco in gestione al Comune

a cura della redazione
Accordo gratuito con l'ente proprietario: verrà sistemata e messa di disposizione di scuole, società sportive e Federazione di Atletica Leggera
CONDIVIDI
37027
La pista di atletica di Rubignacco
Attualità
20 novembre 2020 della redazione

99 anni: è questa la durata del contratto di concessione in utilizzo al Comune di Cividale del Friuli, da parte dell’ente proprietario Ente Friulano Assistenza, della pista di atletica di Rubignacco, circuito frequentato dai podisti, retrostante il Civiform.

“La lunga trattativa – spiega Giuseppe Ruolo, assessore allo sport di Cividale – ha avuto un punto di svolta nel 2019 grazie a un incontro con i rappresentanti dell’E.F.A. al quale ho partecipato personalmente in rappresentanza del Comune e al quale erano presenti gli onorevoli Roberto Novelli e Guido Germano Pettarin, presidente regionale FIDAL. Fin da subito è emersa la grande disponibilità, da parte della proprietà della pista di atletica, EFA, nonché del CIVIFORM ad addivenire a un accordo col Comune”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La giunta Balloch aveva già lavorato su questo obiettivo “che si è concretizzato adesso – continua Ruolo – quale uno dei punti programmatici di questa Amministrazione”.

La pista di atletica, malgrado le cattive condizioni, è frequentata dai podisti. “Il prossimo obiettivo infatti – prosegue Ruolo – è quello di reperire le risorse per la sistemazione dell’impianto e una successiva messa a disposizione delle scuole, delle società sportive e della stessa Federazione di Atletica Leggera. Stiamo già lavorando con gli uffici al reperimento di stime di costi e interventi per arrivare a uno studio di fattibilità che ci darà modo di poter interloquire col CONI e con la Regione FVG, anche tramite il consigliere Elia Miani che ha seguito fin dall’inizio la vicenda. La nostra strategia individua infatti in quella pista di atletica un importante tassello dell’offerta sportiva cittadina visto che la stessa si trova vicino al palazzetto dello sport e alla piscina, in un contesto facilmente raggiungibile anche dagli studenti”.

Commenti (0)
Comment