Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Il mago di Oz

magoozstudenti.jpg
Trieste
Politeama Rossetti, Largo Gaber 1
28/10 e fino al 02/11
21 (30/10 e 1/11 ore 20, 2/11 ore 17)

Ha ispirato il cinema, il teatro e il musical Il meraviglioso mago di Oz, primo dei quattordici libri di Oz dello scrittore statunitense L. Frank Baum: alla sua fantasia si ispira lo spettacolo confezionato dal direttore e regista Luciano Pasini con i 60 allievi del Laboratorio “StarTs Lab”, il cui impegno e la cui passione il pubblico dello Stabile ormai conosce bene. Sono ragazzi fra i 6 e i 18 anni che hanno l’opportunità di imparare “sul campo” a conoscere ed amare il teatro, studiando recitazione, dizione, canto, coreografia e mettendo a frutto i loro sforzi in uno spettacolo finale, rivolto sia al pubblico dei coetanei sia a quello degli adulti. Anche per Il Mago di Oz la chiave dello spettacolo sarà musicale: l’espressione teatrale a cui i ragazzi vengono impostati da Pasini, assieme a Noemi Calzolari e Daniela Ferletta, è infatti a 360 gradi. Le musiche arrangiate da Marco Steffé si compenetreranno dunque alla storia dove ritroveremo tutti i personaggi più amati di questo grande classico della letteratura e del mondo dello spettacolo: il leone pauroso, l’uomo di latta, assieme ad altre figure curiose e buffe accompagneranno in un’incredibile avventura la protagonista. Le incantevoli soluzioni sceniche, i bei costumi (vi hanno lavorato in modo eccellente gli allievi di alcune classi del Liceo artistico “Nordio” di Trieste) e la sorprendente scioltezza dei giovani attori, perfettamente a loro agio sul palco, trasporteranno gli spettatori in una dimensione da sogno, dove tutto è possibile e si riescono addirittura dimenticare le ansie della vita reale… Un po’ come fare una passeggiata sull’arcobaleno.