Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Artico - La battaglia per il Grande Nord

All'Abbazia di Rosazzo l'ultimo libro di Marzio G. Mian
Manzano
Rosazzo
Abbazia
09/05/19
18

Prosegue giovedì 9 maggio alle 18 con Artico - La battaglia per il Grande Nord di Marzio G. Mian, editore Neri Pozza, la rassegna “I Colloqui dell’Abbazia. Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga”, promossa dalla Fondazione Abbazia di Rosazzo e dall’azienda Livio Felluga. Lo scrittore dialogherà con il giornalista Toni Capuozzo.

L’Artico si trova oggi al centro di trasformazioni epocali climatiche, soprattutto perché il riscaldamento nel grande nord è doppio rispetto al resto della Terra, ma non solo. Lo scioglimento dei ghiacci perenni ha scatenato la contesa per la conquista dell’unica area del mondo ancora non sfruttata e che nasconde risorse pari al valore dell’intera economia USA. Si aprono strategiche rotte mercantili, ampie e pescose regioni marittime, ciclopiche infrastrutture per le estrazioni. Una spietata corsa neocoloniale sulla pelle delle popolazioni che vi abitano.
Marzio G. Mian è uno dei pochi giornalisti internazionali ad aver esplorato sul campo il Nuovo Artico.
Dalla Groenlandia all’Alaska, dal Mare di Barents allo Stretto di Bering, questo viaggio-inchiesta racconta in presa diretta la battaglia per la conquista dell’ultima delle ultime frontiere. Mian ha fondato insieme ad alcuni colleghi internazionali The Arctic Times Project, una società giornalistica non profit con sede negli Usa che ha lo scopo di indagare, con la formula della “spedizione”, le conseguenze del cambiamento climatico nella regione artica. Fa parte con alcuni colleghi italiani di The River Journal Project, produzioni multimediali per raccontare il contemporaneo attraverso i grandi fiumi del mondo. Collaboratore di Rai, Sette, il Giornale, GQ e Radio Svizzera Italiana, è stato a lungo inviato per varie testate e per sette anni vicedirettore di Io Donna, il magazine femminile del Corriere della Sera. Ha svolto reportage e inchieste in 56 paesi ed è autore di teatro.  

L’appuntamento, che si terrà nella Sala delle Palme, si concluderà con un brindisi dei vini Livio Felluga, la cui etichetta, rappresentata da un’antica carta geografica del territorio, viaggia nel mondo da oltre sessant’anni.

La rassegna è realizzata in collaborazione con MiBAC, Biblioteca Statale Isontina, Associazione culturale Vigne Museum e il Comune di Manzano.

Margherita Reguitti