Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Discovery

Gorizia Nascosta. Le voci del silenzio

Tornano le camminate storico-teatrali alla riscoperta della città ebraica
Gorizia, via Rastello
15/05/21

Nei fine settimana dell’8 e 9 maggio e del 16 e 17 maggio, torna l’iniziativa promossa dal CTA - Centro Teatro Animazione e Figure "Gorizia nascosta. Le voci del silenzio", appuntamento che ha segnato la chiusura delle attività in presenza nel 2020 e che ora le vede ripartire dopo una lunga pausa.

“Gorizia Nascosta” è una camminata fra le vie della città; è voci, suoni e musica che guidano lo spettatore nel cuore di una Gorizia antica, alla scoperta dei suoi angoli più affascinanti e inaspettati; è storia di una Comunità ebraica che proprio in quegli edifici e in quelle strade ha scritto il suo percorso.

I partecipanti, dotati di cuffie, cammineranno immersi in un’atmosfera ovattata, dove spazio e tempo s’intrecciano e permettono di scoprire storie lontane dal nostro tempo, ma molto vicine al sentire umano. Una voce narrante, che si muove tra presente e passato, suggerisce un percorso ricco di evocazioni, suggestioni, canti, video e interventi dal vivo.

Attraverso la parola di chi ha avuto un legame con alcune strade o palazzi della città, sarà possibile ascoltare la memoria dei luoghi, gli odori e i suoni. Si potrà così conoscere l’ex quartiere ebraico di Gorizia e la sua Sinagoga, il teatrino di Lele Luzzati e la storia di Esther; la casa natale di Graziadio Isaia Ascoli; la via Rastello, che è la più antica via di Gorizia, e le vicende del giovane Carlo Michelstaedter. Un vero e proprio tour di un’ora e mezzo circa, con approfondimenti storico-teatrali sulla città, inserito anche nel programma delle settimane della cultura friulana organizzata dalla Società Filologica Friulana.

Appuntamento quindi sabato 8 maggio alle ore 15.30, domenica 9 maggio alle ore 11 e alle ore 15.30, sabato 15 maggio alle ore 15.30, domenica 16 maggio alle ore 11 e alle ore 15.30, con ritrovo al Giardino Farber, in via Ascoli 19, venti minuti prima dell’orario di partenza, al fine di facilitare la procedura di registrazione. La prenotazione è obbligatoria e si potrà fare riferimento a questi numeri telefonici: 0481 537280 / 3351753049 o scrivendo a: organizzazione@ctagorizia.it.

Il biglietto unico ha un costo di 15 euro. Sarà importante avere con sé un documento d’identità e, come previsto dalla normativa anti-Covid vigente, sarà obbligatorio indossare la mascherina per tutta la durata del percorso e mantenere la distanza fisica di un metro.